Home Cronaca Trasferito in reparto il bodyguard accoltellato dal padre del pugile ucciso

Trasferito in reparto il bodyguard accoltellato dal padre del pugile ucciso

787
0

Dopo l’intervento chirurgico e il miglioramento delle condizioni di salute, ha lasciato il reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Anzio ed è stato trasferito in corsia il bodyguard trentenne della Bodeguita Beach che domenica pomeriggio è stato accoltellato davanti al commissariato da Nino Muratovic, il padre di Leonardo, il pugile di Aprilia ucciso con una coltellata la scorsa settimana sulla riviera di Ponente al culmine di una lite.

Il padre del giovane aveva in  qualche modo voluto farsi giustizia da solo, ritenendo che i bodyguard del locale non avessero fatto nulla per proteggere il figlio. Le condizioni del ferito sono nettamente migliorate, tanto da spingere i medici a spostarlo dalla terapia intensiva in reparto. Il trentenne resta comunque piantonato per ragioni di sicurezza dalla polizia.