Home Cronaca Anzio, carenza di personale al “Riuniti”: Corrotti e Aurigemma di Fdi chiedono...

Anzio, carenza di personale al “Riuniti”: Corrotti e Aurigemma di Fdi chiedono una audizione in Commissione regionale Sanità

311
0

Sulla ormai cronica carenza di personale medico e infermieristico all’Ospedale “Riuniti” di Anzio e Nettuno, i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Antonello Aurigemma e Laura Corrotti hanno richiesto per martedì pomeriggio un’audizione urgente in Commissione regionale sanità al fine di capire dall’Assessore e dal Direttore Generale dell’Asl RM6, “come vogliano sopperire a queste carenze nel breve periodo e soprattutto come intendano garantire il diritto alla salute previsto dalla Costituzione ai cittadini che sono costretti a recarsi presso questa struttura ospedaliera”,

“L’ospedale – spiegano Corrotti e Aurigemma in una nota – ormai da più di tre anni carente di personale sanitario, medici, infermieri, OSS, che sono stati spostati con l’apertura del Nuovo Ospedale dei Castelli.  Sono stati chiusi reparti in maniera “temporanea” poi mai più riaperti, come il punto nascita, che obbliga i 150.000 utenti (Anzio, Ardea, Nettuno), che nei mesi estivi si raddoppiano, a spostarsi in altre strutture ospedaliere non proprio vicine o peggio ancora a fare parti in emergenza presso sale non idonee del Pronto Soccorso, mettendo a rischio sia la mamma che il nascituro. Per non parlare – continuano – dei reparti sopravvissuti al taglio che lavorano con un numero di medici ed infermieri ben al di sotto degli standard previsti e che non riescono a garantire assistenza necessaria e adeguata. Un vero e proprio disastro – concludono Aurigemma e Corrotti – che ogni giorno mette a rischio la salute e la vita delle persone che si recano presso la struttura ospedaliera, nonostante lo sforzo e il sacrificio che quotidianamente fa il personale sanitario pur lavorando in condizioni inadeguate”.