Home Cronaca Anzio, approvata l’estensione della riserva di Tor Caldara con l’inglobamento della Vignarola

Anzio, approvata l’estensione della riserva di Tor Caldara con l’inglobamento della Vignarola

685
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

La battaglia è vinta. Il consiglio regionale del Lazio infatti ha approvato oggi la proposta di legge regionale del consigliere Daniele Ognibene che amplia la riserva di Tor Caldara con l’inglobamento dei 60 ettari dell’area della Vignarola.

Finalmente ce l’abbiamo fatta! L’area della Vignarola è finalmente compresa nella Riserva Naturale Regionale di Tor Caldara”, spiega in una nota il consigliere regionale Ognibene. Dopo anni di lunghe battaglie in difesa di un patrimonio paesaggistico inestimabile come quello della Vignarola, – continua – oggi la Regione Lazio, su mia proposta, ha approvato la legge che prevede l’inclusione di quell’area nella riserva naturale di Tor Caldara. In questi lunghi anni, insieme al Comitato per la difesa della Vignarola, ci siamo battuti con orgoglio per difendere l’integrità ed il valore ambientale di questo parco verde con l’obiettivo di un suo riconoscimento del valore di pregio ambientale e una sua messa a disposizione di tutti. Un parco verde che può aumentare il valore turistico della zona.

Un successo possibile – continua il consigliere – grazie ai comitati e anche il Consiglio Regionale Lazio che, con grande senso di responsabilità, ha deciso di mettere un sigillo di garanzia ad una delle più belle riserve naturali della nostra regione che merita di essere tutelata e valorizzata. Da oggi la Regione Lazio ha un parco naturale in più!”.