Home Cronaca Anzio, incidente sul marciapiede sulla riviera Zanardelli: lo sfogo della consigliera Lina...

Anzio, incidente sul marciapiede sulla riviera Zanardelli: lo sfogo della consigliera Lina Giannino  

187
0

Cade sul marciapiede lungo la riviera Zanardelli e si ferisce. E’ la brutta avventura toccata questa mattina ad una signora che è stata trasferita al pronto soccorso dove i medici le hanno messo alcuni punti di sutura. Un episodio che lancia lo spunto alla consigliera comunale del PD Lina Giannino per un duro intervento:

Ti fanno sentire stupido quando ti guardano con quel sorrisetto sardonico mentre, in consiglio comunale, esponi un problema del paese. Ti senti inadeguato mentre gli ricordi ininterrottamente che uno dei nostri fiori all occhiello (riviera Zanardelli o di levante) giace in uno stato di abbandono incredibile. Sorridono sornioni, quando denunci i marciapiedi sconnessi, la pericolosità degli stessi è il degrado in ternini di sicurezza, sporcizia e abbandono in cui giace uno dei punti più belli di Anzio. Sorridono quando dici loro che lo spiazzo Dell’acqua dello Speziale fa schifo fino a che oggi l’incidente è avvenuto: perché mentre loro sorridono una signora è caduta sul marciapiede davanti al cantiere Gallinari ferendosi seriamente con un ferro messo lì da qualche genio per salvaguardare i passanti. La corsa al pronto soccorso, numerosi punti di sutura e, sicuramente, una richiesta di risarcimento danni che pagheremo a nostre spese. Ma porca la miseria chiudetelo questo paese, ammainate le bandiere blu e verdi, alzatevi in consiglio comunando e osservate un minuto di silenzio per come lo avete ridotto”.