Home Cronaca Anzio, spaccio di droga “online“: la polizia arresta un cameriere ventiduenne

Anzio, spaccio di droga “online“: la polizia arresta un cameriere ventiduenne

501
0

Aveva escogitato un sistema innovativo un ventiduenne incensurato di Anzio per spacciare droga.

La squadra investigativa del commissariato di polizia di Anzio e Nettuno, dopo una laboriosa indagine, integrata dal web, ha arrestato un ventiduenne incensurato di Anzio, che per integrare il suo stipendio di cameriere, aveva organizzato lo “spaccio web”, in un modo innovativo. Tramite Instagram veniva contattato dai “clienti”, che venivano invitati a scaricare obbligatoriamente l’app Wickrme, da dove tramite un codice QR, potevano provvedere all’ordine e all’acquisto dello stupefacente. La fase investigativa, impegnativa e professionale, ha quindi portato all’arresto del giovane. Nella sua abitazione sono stati sequestrati circa 3 chilogrammi tra hascisc e crack, circa 5000 euro e il materiale per il confezionamento delle dosi.