Home Cronaca Nettuno, truffe agli anziani: i carabinieri incontrano il comitato di quartiere S....

Nettuno, truffe agli anziani: i carabinieri incontrano il comitato di quartiere S. Barbara

278
0

Legalità, sicurezza e protezione degli anziani dalle truffe. Sono stati gli argomenti trattati in un incontro “Aiutateci ad aiutare” organizzato presso l’oratorio della Parrocchia Santa Barbara con il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Nettuno, Luogotenente Mauro D’Angelo, il parroco Don Angelo, i parrocchiani e gli esponenti del Comitato di quartiere.

Nell’incontro si è parlato di legalità e sicurezza, ed in particolar modo sono state illustrate iniziative finalizzate alla prevenzione e al contrasto del deplorevole fenomeno delle truffe perpetrate ai danni degli anziani.
Un fenomeno, purtroppo, in continua crescita, che deriva anche dalla solitudine in cui vivono molti anziani.
Per queste persone la truffa, oltre al danno economico che comporta, rappresenta anche un vero e proprio trauma psicologico, con la conseguente chiusura in se stessi e la compromissione della propria autonomia e socializzazione.
Il Comandante D’Angelo si è soffermato inoltre sulle modalità attraverso le quali le truffe vengono attuate fornendo consigli mirati affinché gli anziani possano difendersi dalle subdole tecniche utilizzate dai malviventi per introdursi nelle case.
A tal proposito è stato distribuito un volantino informativo ed è stata evidenziata l’importanza del ruolo della famiglia in tale contesto.
La partecipazione all’evento è stata particolarmente attiva, con domande e riflessioni molto interessanti da parte dei partecipanti.
Il Comandante D’Angelo nel salutare e ringraziare i presenti ha rinnovato la vicinanza dell’Arma dei carabinieri nei confronti di tutti i cittadini per un migliore contrasto alle truffe, ma anche ad altri reati come i furti nelle abitazioni, i furti di auto, tutti segnali che vanno comunicati per prevenire i malintenzionati, invitando più volte ad utilizzare il numero telefonico 112, sapendo che l’Arma è sempre pronta ad intervenire in ogni luogo, disponibile ad aiutare i cittadini ribadendo il motto “Aiutateci ad aiutare”.