Home Lifestyle I film più famosi con la roulette tra i protagonisti

I film più famosi con la roulette tra i protagonisti

162
0

Se oggi Las Vegas viene associata facilmente al gioco, il merito è anche e soprattutto del cinema. Inutile negarlo: nel corso degli ultimi decenni sono stati numerosi i film che hanno annoverato scene girate intorno al tavolo verde, passate magari anche alla storia. I giochi da casinò si prestano volentieri alle trame cinematografiche perché la possibilità di vincere in breve tempo somme ingenti può trasformare di punto in bianco il prosieguo della narrazione, aprendo nuovi scenari sia per personaggi appena diventati facoltosi sia per protagonisti che devono provare a reinventarsi. Una delle attrazioni più rappresentative delle grandi sale è la roulette, di conseguenza non sorprende sapere che vi siano state dedicate svariate pellicole.

Il film a tema più conosciuto è probabilmente “Casablanca”, che parla di marito e moglie intendi a sbancare alla roulette per volare in America. Una scena memorabile e che ha sempre dato da pensare sul calcolo delle probabilità legato alla roulette è quella in cui esce fuori lo stesso numero per due volte di fila. “Casablanca” si è aggiudicato anche l’Oscar, dimostrando quindi di poter trarre grande giovamento dalla proposizione dello scenario del casinò sul grande schermo.

In “Proposta indecente”, invece, la roulette finisce col mettere nei guai due sposi che si ritrovano costretti a chiedere una somma cospicua a un miliardario, il quale vorrebbe però intrattenersi con la signora in cambio del proprio aiuto. In “The gambler” i problemi non sono da meno: per salvarsi dai debiti il protagonista scommette anche sulle possibili morti dei pazienti che si trovano nell’ospedale in cui presta servizio. Appare evidente che per alcuni personaggi la roulette diventa l’ultima risorsa per svoltare la propria vita.

Non mancano film in cui il gioco ricopre solo un ruolo marginale, come “Paura e delirio a Las Vegas”, che descrive in linea generale l’ambiente dei casinò, o “Due figli di…”, dove i protagonisti finiscono col giocare proprio alla roulette. In “Croupier”, ribattezzato in Italia “Il colpo – Analisi di una rapina”, uno scrittore cerca fortuna a Londra iniziando a lavorare come croupier e addentrandosi per la prima volta tra le maglie della vasta realtà delle sale da gioco. Le esperienze maturate nel tempo lo aiutano così a prendere coscienza delle dinamiche emotive che muovono i giocatori più assidui e ad imbattersi nei retroscena sconosciuti ai più. Niente di meglio per trovare l’ispirazione per un nuovo romanzo.

Considerando che il mordente offerto dai giochi come la roulette, c’è da aspettarsi che in futuro usciranno ancora altri film che approfitteranno del potere attrattivo del disco rotante da casinò. Anche la popolare serie di James Bond, d’altro canto, ha contemplato più di una scena ambientata nei pressi del tavolo verde. Le singolari curiosità sulla roulette sono incentrate solitamente su particolari legati alla struttura e alla nascita del gioco, ma qualcuno potrebbe trovare interessante anche il coinvolgimento di tanti personaggi famosi che negli ultimi anni si sono fatti prendere la mano sposando la causa della roulette. Non è un mistero, ad esempio, che soprattutto chi ha dovuto girare una scena in cui giocava al poker è arrivato poi a praticarlo anche nella vita reale, talvolta ricoprendosi anche di debiti…