Home In evidenza Il nuovo consiglio di Città Metropolitana: Anzio e Nettuno escono a pezzi,...

Il nuovo consiglio di Città Metropolitana: Anzio e Nettuno escono a pezzi, eletto solo Vito Presicce

518
0

I consiglieri comunali di Roma e dei comuni della Provincia hanno eletto il nuovo consiglio della Città Metropolitana che sarà guidato dal sindaco di Roma Roberto Gualtieri. La maggioranza di 14 consiglieri sarà formata da consiglieri del centrosinistra. Il centrodestra ne ha eletti 8, mentre due sono gli eletti del Movimento 5 Stelle. I comuni del litorale a sud di Roma escono a pezzi: Pomezia, Ardea, Anzio e Nettuno eleggono infatti un solo consigliere, si tratta di Vito Presicce consigliere comunale delle Lega ad Anzio. Niente da fare per gli altri consiglieri comunali di centrodestra Flavio Vasoli, Davide Gatti, Massimiliano Marigliani e Roberta Cafà che erano candidati con la lista “Territorio e partecipazione”. Per quanto riguarda il centrosinistra, il Pd non ha candidato nessuno dei propri tre consiglieri di Anzio (Lina Giannino) e Nettuno (Marco Federici e Roberto Alicandri che pure aveva dato la propria disponibilità).

Questi gli eletti:

Eletti Centrosinistra

Daniele Parrucci (Roma), Damiano Pucci (Rocca Priora), Esterino Montino (Fiumicino), Cristina Michetelli (Roma), Tiziana Biolchini (Roma), Rocco Ferraro (Roma), Alessia Pieretti (Monterotondo), Federico Ascani (Ladispoli), Mariano Angelucci (Roma), Roberto Eufemia (Genazzano)Pierluigi Sanna (Colleferro), Manuela Chioccia (Tivoli), Alessio Pascucci (Cerveteri), Sandro Runieri (Rocca Santo Stefano).

 

Eletti centrodestra

Andrea Volpi (Lanuvio), Vito Presicce (Anzio), Micol Grasselli (Fonte Nuova), Antonio Giammusso (Civitavecchia),  Alessandro Palombi (Palombara Sabina), Angelo Pizzigallo (Anguillara Sabazia), Stefano Cacciotti (Carpineto Romano), Massimo Ferrarini (Albano Laziale).

 

Eletti Movimento 5 stelle  

Paolo Ferrara (Roma). Sul secondo eletto sono in corso dei riconteggi.