CONDIVIDI
Alex Giorgetti autore di 4 gol
Bergami IMMOBILIARE

L’Anzio Waterpolis vince nella vasca del Nuoto Catania, ma lo fa soffrendo nel quarto tempo dove il rigore realizzato da Giorgetti a 1’13” dalla fine e quello di Grossi sul suono della sirena, fanno tirare un sospiro di sollievo e portare a casa il secondo successo esterno per 8 a 6. Il match inizia con il rigore parato da Vassallo a Privitera. Il vantaggio è dei siciliani con Catania, poi Giorgetti pareggia su rigore (1-1). Rigore che Giorgetti si vede parare dopo da Caruso. Il primo vantaggio anziate arriva con Mironov dai 5 metri e Giorgetti chiude in superiorità numerica il primo tempo (1-3). La prima parte del secondo atto vede le due squadre commettere errori fino a quando Eskert accorcia le distanze, non marcato bene dalla retroguardia anziate (2-3). Lapenna trascina l’Anzio a +2 dopo essere rimasto con la palla incollata alla mano, girarsi in mezzo a tre avversari e mettere in rete (2-4). Nel terzo tempo torna a segnare il Catania con Privitera a seguito di un contro-fallo (3-4). Gandini a tu per tu con Caruso si vede poi parare il tiro, ma ci pensano in superiorità numerica Presciutti e Giorgetti ad allungare il punteggio sul 3-6. Nell’ultima frazione c’è la reazione d’orgoglio dei catanesi che segnano tre gol di fila: il tiro da lontano di Larosa colpisce il palo e la spalla di Vassallo prima di finire in rete, ancora Larosa segna con l’uomo in più e Russo realizza il 6-6 in un’azione concitata. Le speranze di vittoria dell’Anzio sembrano ridursi ma il rigore segnato da Giorgetti e il gol di Grossi all’ultimo secondo donano ai biancazzurri se vogliamo meritato, il secondo in trasferta dopo quella contro il Posillipo. E mercoledi allo Stadio del Nuoto i ragazzi di Tofani affronteranno i campioni d’Italia del Brescia, attualmente terzi in classifica.

ADR NUOTO CATANIA – ANZIO WATERPOLIS 6-8 (1-3, 1-1, 1-2, 3-2)

ADR NUOTO CATANIA: E. Caruso, G. Generini, N. Eskert 1, G. La Rosa 2, A. Tringali, B. Banicevic, G. Torrisi, M. Ferlito, N. Kacar, A. Privitera 1, E. Russo 1, S. Catania 1, T. Baggi-necchi. All. Dato

ANZIO WATERPOLIS: A. Antonini, G. Siani, C. Gandini, L. Di Rocco, A. Giorgetti 4, A. Grossi 1, N. Fratarcangeli, A. Mironov 1, F. Lapenna 1, A. Cunko, G. Casasola, D. Presciutti 1, G. Vassallo. All. Tofani

Arbitri: Romolini e Pinato

Note: Uscito per limite di falli Ferlito (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: ADR Nuoto Catania 1/9; Anzio Waterpolis 3/15 +2 rig. Nel primo tempo Caruso (C) para un rigore a Cunko (A). Nel primo tempo Antonini (A) para un rigore a Tringali (C). Spettatori 120 circa.