Home Cronaca Nettuno, insorgono i residenti di piazza del Mercato

Nettuno, insorgono i residenti di piazza del Mercato

360
0

Non ne possono più i residenti e i frequentatori di piazza del Mercato a Nettuno, una delle poche zone pedonali fruibili in centro cittadino al di fuori del borgo medievale. Sporcizia e, soprattutto, guano la fanno da padroni da quelle parti e, oltre al decoro, sottolineano un vero e proprio pericolo per l’igiene pubblica, cosa che è stata segnalata anche alle autorità, ma nulla fino a oggi è stato fatto di concreto per risolvere il problema alla radice.

“Se un bambino cade per terra la salmonellosi è praticamente sicura – spiega un cittadino – visto quello che c’è per terra”. “Il tutto – aggiunge un altro – a pochi metri dalla frutta in vendita e dai tavolini dei ristoranti. E’ una situazione  insostenibile. Abbiamo provato più volte a farci sentire con il Comune e con la Asl e, quando rispondono, c’è il solito scaricabarile fra gli uffici; il più delle volte, addirittura, non riusciamo a parlare con nessuno”.

Ombrelloni e teli tesi fra gli alberi in qualche modo tentano di tamponare la situazione in piazza del Mercato, ma in terra, effettivamente, si stende un velo di guano pericoloso sia per la salute che per il fatto di risultare molto scivoloso. Una situazione che andrebbe monitorizzata meglio e che richiederebbe delle pulizie straordinarie più frequenti, in quello che dovrebbe essere uno dei salotti buoni della città.