Home Cronaca Nettuno, dal 30 settembre si accederà ai servizi online solo con lo...

Nettuno, dal 30 settembre si accederà ai servizi online solo con lo Spid

201
0

Ormai ci si deve “allineare digitalmente” anche a Nettuno.

Il 30 settembre sarà una data fatidica, dato che gli utenti non potranno più accedere con email e password nei servizi online, ma dovranno utilizzare soltanto l’identità digitale data dallo Spid. Quella della città del Tridente, infatti, è tra le 3700 amministrazioni che da fine mese renderanno possibile una sola modalità di accesso per i servizi digitali, appunto lo Spid. Con lo Spid a Nettuno è già possibile scaricare certificati anagrafici con valore di legge, istruire la pratica di cambio di residenza, consultare il proprio cassetto tributario e lo stato delle proprie grafiche, il tutto grazie al “timbro digitale”.

Insomma, un modo per saltare le file al Municipio o alle poste, specialmente in questo periodo di pandemia. Eppure il Comune possiede un’alternativa per i “non telematici”: il rilascio telematico di certificati anagrafici in tabaccheria, al costo di 2 euro l’uno, in collaborazione con la Federazione Italiana Tabaccai.