CONDIVIDI
(foto Bianca Claudia Livia Simonetti)
Bergami IMMOBILIARE

Si è completato oggi pomeriggio il quadro delle otto finaliste della Final Eight di Coppa Italia di serie A1 edizione 2021-2022. Ecco le squadre che si affronteranno nel concentramento in calendario dall’11 al 13 marzo: Pro Recco, Anzio Waterpolis, Brescia, Iren Genova Quinto, Telimar Palermo, Ortigia Siracura, Rari Nantes Savona e  Pallanuoto Trieste. Ricordiamo che l’Anzio Wartepolis si è guadagnato l’ingresso nella fase finale della Coppa Italia battendo del match “spareggio” il Posillipo per 7 a 6 e piazzandosi al secondo posto del girone B dietro alla Pro Recco che ha chiuso a punteggio pieno. “Non era facile portare a casa il risultato, davanti a un Posillipo che ci ha messo in difficoltà, senza mai mollare – ha commentato il tecnico anziate Roberto Tofani dopo la vittoria contro il Posillipo – Nonostante la sconfitta del mattino contro la Pro Recco, i ragazzi sono scesi in acqua con grande grinta e determinazione. Una vittoria e un passaggio di turno che in questa prima parte di stagione da morale e ci spinge a lavorare con più tranquillità e intensità. Un grazie a chi ha lavorato in queste settimane per organizzare questo primo turno nel nostro impianto e quanti ci hanno sostenuto. Tornare a giocare con il pubblico e sentire il loro sostegno mi ha davvero emozionato“. Ci sono anche le parole del presidente Francesco Diamani che ha voluto fortemente ospitare nel nuovo Stadio del Nuoto di Anzio il girone B. “Una giornata storica per la società e per la città di Anzio – ha detto il numero uno del club biancazzurro – Battuto il Posillipo passiamo la fase di Coppa Italia e siamo nella Final Eight. Da neo promossi un risultato eccezionale. Sono molto soddisfatto e felice di aver chiesto l’organizzazione ad Anzio del concentramento, altro evento mai avvenuto ad Anzio. Devo ringraziare la squadra ed i tecnici, tutti i dirigenti, i manutentori ed in particolare allo staff di servizio che tanto si è speso per ricevere ed assistere i numerosi ospiti. Uno staff operativo che, con un grande sforzo ed impegno ha consentito che, tutto filasse liscio durante la due giorni. Un ringraziamento particolare lo rivolgo alla cittadinanza di Anzio che ha partecipato numerosa agli eventi, in particolare ieri abbiamo avuto un grande numero di partecipanti, in primis il primo cittadino Candido De Angelis che e’ stato con noi nei due giorni a tifare la squadra. Dopo le partite a porte chiuse è stato emozionante vedere tanto pubblico presente sempre nel rispetto delle regole anti Covid. Grazie a tutti“.