Home Cronaca Nettuno, cittadinanza attiva: genitori, alunni, professori abbellisco la scuola “Castellani”

Nettuno, cittadinanza attiva: genitori, alunni, professori abbellisco la scuola “Castellani”

381
0

Nell’ambito del progetto “Coltiviamo e coloriamo la nostra scuola”, alla vigilia della ripresa dell’anno scolastico i sostenitori del progetto del Circolo Didattico di Nettuno si sono messi di nuovo all’opera per la riqualificazione degli spazi esterni realizzando un grande evento di cittadinanza attiva. E così, grazie anche alla collaborazione dell’Associazione Retake di Nettuno, è stato realizzato un clean up presso il plesso “Angelo Castellani” di via Cavour.
“Retake Nettuno – spiega la dirigente scolastica del Circolo Didattico di Nettuno Renata Coppolaha dato prova della sua rivoluzione gentile, riportando la bellezza su un’area antistante l’ingresso del plesso scolastico, e insieme ai volontari della comunità scolastica, docenti, personale scolastico, famiglie e alunni, che hanno provveduto a ripulire gli spazi interni della scuola, si è realizzato in condivisione un importante momento di responsabilità civile”.
Durante il clean up sono stati coinvolti tutti coloro che vivono e amano la città di Nettuno, familiari del personale scolastico, cittadini e l’Assessore all’Istruzione Camilla Ludovisi. “Ci auguriamo – spiega ancora la dirigente scolastica – che questo sia l’inizio di un percorso che avrà il supporto dell’amministrazione comunale nel collaborare a rendere gli ambienti di apprendimento l’elemento cardine della formazione e della crescita culturale del territorio.
In questo difficile periodo di emergenza sanitaria sostenere i piccoli cittadini di Nettuno, il nostro futuro, ci impone di guardare avanti e affrontare il nuovo anno scolastico insieme, rispettando responsabilmente tutte le indicazioni anti COVID”.
Coordinati da Mirella Celani “mente e cuore dei lavori”, hanno collaborato le insegnanti Mirella Lento, Daniela Tofani, Maria Rosaria Maisto, Roberta Nappi, Rossella Di Filippo, Stefania Ciolfi, Gloria Rubino, con i loro familiari, mariti e figli.
“Un ringraziamento – tiene a precisare la professoressa Coppola – va al presidente del Consiglio di Circolo Daniele Fratangeli, grande supporto della comunità; con le sue competenze informatiche ci ha infatti sostenuto molto anche durante la DaD, ed è sempre presente a sostegno delle iniziative scolastiche. E poi il DSGA Roberto Savino che ha contribuito con il suo impegno per il materiale necessario ai lavori”.