CONDIVIDI
Lorenzo Di Curzio autore di una doppietta (foto Matteo Ferri)
Bergami IMMOBILIARE

Nel secondo turno di Coppa Italia l’Anzio perde ai calci di rigore contro l’Indomita Pomezia ai calci di rigore ma secondo il regolamento sarà ripescato per gli ottavi essendo una della quattro squadre eliminate ad aver totalizzato il maggior numero dei punti. I primi novanta minuti terminano 3 a 3. A passare in vantaggio sono i biancazzurri al 42′ con Di Curzio che finalizza un’azione partita da destra e impostata da Bencivenga e Giusto. Il pareggio dei padroni dei casa viene firmato da Seferi al 7′ della ripresa che approfitta di un’indecisione di Poltronetti e Busti. Al 15′ Di Curzio riporta in vantaggio gli anziati che incorna in rete l’assist dalla bandierina (2-1). Torna al pari l’Indomita Pomezia dal dischetto con Italiano (2-2). Ripassa in vantaggio l’Anzio con un grande rasoterra di Gennari (3-2). Allo scadere di nuovo il pari dei pometini: Bencivenga sbaglia il rinvio e Giovanazzi ne approfitta e sigla il definitivo 3-3. Si va ai calci di rigore, l’Anzio sbaglia il secondo della serie con Falessi. Rizzaro riporta tutto in parità parando il quarto penalty di Cariello ma alla fine la spuntano i pometini. Decisivo l’errore di Gennari al settimo rigore.

INDOMITA POMEZIA – ANZIO 9-8 d.c.r.

MARCATORI: 42’pt Di Curzio (A), 7’st Seferi (I), 15’st Di Curzio (A), 28’st rig. Italiano (I), 35’st Gennari (A), 45’st Giovanazzi (I)

INDOMITA POMEZIA: Mastella, Ambrosiano, Miladenov (1’st Zanoni), Gentili (16’st Del Grosso An.), Ugolini, Battaglia, Seferi, Marino (38’st Cariello), Italiano, Del Grosso Al. (16’st Giovanazzi), Oliva. A disp. Medei, Crisci, Macci, Campo. All. Aiello

ANZIO: Rizzaro, Garbini (29’st Ruggieri), Bruno, De Gennaro, Poltronetti, Busti (24’st Martinelli), Bencivenga, Falessi, Di Curzio, Giusto (24’st Gennari), D’Amato. A disp. Anzelotti, Vellitri, Baldovini, Farulla, Lo Fazio, Mirabella. All. Guida

ARBITRO: Conte di Ciampino

NOTE: Ammoniti: Gentili, Seferi, Marino, Mastella, Bencivenga, Falessi. Angoli: 11-8. Recupero: 5’st.

SEQUENZA RIGORI: De Gennaro (gol), Italiano (gol), Falessi (parato), Ugolini (gol), Bencivenga (gol), Oliva (gol), Martinelli (gol), Cariello (parato), Di Curzio (gol), Battaglia (gol), D’Amato (gol), Giovanazzi (gol), Gennari (parato), Del Grosso (gol)