(foto Andrea Micaloni)

L’Academy Nettuno prosegue l’ottimo momento, conquistando la sesta vittoria nelle ultime quattro giornate sul campo del Paternò Red Sox, al termine di una partita dominata dai battitori, con 17 valide a testa (Bruno e Fallica 3/4, Lorenzo Barbona 3/5, Garcia 3/6 con un fuoricampo interno). I siciliani sono partiti forte e nel primo terzo di gara si sono portati sull’8-2, costringendo il partente Dini a subire nove valide e altrettanti punti. Il rilievo Campagna ha rallentato il line-up di casa, mentre quello laziale ha iniziato a vedere bene i lanci di Sciacca (9bv-3bb, 5rl) ed è rientrato in partita, portandosi sul 12-9 al 6° e presentandosi al nono inning sul 14-12. Il doppio di Lopez ha spinto a casa Fallica per il 14-13, mentre la difesa dell’Academy ha eliminato a casa Botta chiudendo la partita. La formazione di casa, guidata da Noel Guerra, ha consolidato il primato nel girone D imponendosi nel secondo incontro con il risultato di 9-3. L’Academy s’è portata sul 2-0 grazie al singolo di Bruno al 1° e di Alessandro Barbona al 3°, ma tra il 4° e il 6° inning i siciliani hanno preso il controllo del match grazie ad un line-up che ha messo insieme 14 valide. Decisive quelle di Aroche, Fallica (2p.), Lopez e Maldonado per i cinque punti al 4°. Due punti locali sono arrivati al 5° e al 6°, mentre Nettuno è tornato a bussare solo all’8° con il fuoricampo di Alessandro Calisi.