Home Cronaca Nettuno, esposto dei commercianti contro i rifiuti abbandonati nella notte in piazza...

Nettuno, esposto dei commercianti contro i rifiuti abbandonati nella notte in piazza Mazzini

2
0
CONDIVIDI
Bergami IMMOBILIARE

I rifiuti ammassati durante la notte in piazza Mazzini a Nettuno hanno spinto i commercianti a presentare un esposto inviato alle forze dell’ordine, all’Asl, al Comune e alla società Tekneko.
“Ci vediamo costretti – si legge nell’esposto – a segnalare alle autorità una disdicevole situazione di degrado che si perpetra ormai da settimane. Come da esposto in allegato protocollato in data odierna al Comune di Nettuno con le foto (sempre in allegato), vogliamo segnalare che ormai quotidianamente noi esercizi commerciali di Piazza Mazzini a Nettuno ci troviamo tutte le mattine dei sacchi di rifiuti (indifferenziati) abbandonati nella notte, molto probabilmente lasciati lì da esercizi di ristorazione limitrofi e anche di bidoni (nel caso specifico ho fotografato quello di un locale in via dei Volsci) che vengono posizionati al di fuori dei punti di raccolta di pertinenza. Abbiamo segnalato tutto alla Tekneko e anche all’Ufficio Ambiente ma entrambi ci dicono che non possono fare nulla”.
Nell’esposto si fa riferimento anche alla presenza di topi a fianco ai rifiuti lasciati in piazza. “Questi sacchi abbandonati – continua l’esposto – a notte inoltrata vengono facilmente bucati dagli animali che si nutrono dei rifiuti in esso contenuti facendo fuoriuscire i liquami dagli odori nauseabondi (insieme anche ai bidoni con il coperchio aperto) che con il passare delle ore e sotto al sole rendono l’aria del centro irrespirabile. Tutti noi degli
esercizi commerciali di Piazza Mazzini siamo stanchi di rincorrere gli operatori della Tekneko che ci dicono continuamente che non è il loro giro e che dobbiamo fare esposti… oltretutto siamo sempre noi a dover ripulire il tutto con candeggina. E’ una situazione inaccettabile – continuano i commercianti di piazza Mazzini – e crediamo sia legittimo pretendere un intervento repentino dalle Autorità Competenti (sappiamo che ci sono telecamere che riprendono la porzione di strada dove vengono abbandonati questi rifiuti… forse sarebbe il caso di visionarle) e dall’Ufficio di Igiene Pubblica che dovrebbe provvedere ad una sanificazione e derattizzazione del suolo pubblico interessato.
Anche noi siamo esercizi commerciali e fortunatamente stiamo lavorando di più in questo periodo.. questa situazione ricade su di noi sia economicamente che salutisticamente, e poi anche su tutta la comunità di Nettuno che merita un paese decoroso anche agli occhi di chi ci sceglie come località turistica. Vi chiediamo di risolvere ORA questo grave problema e vi chiediamo che siano finalmente puniti i responsabili attraverso adeguati strumenti di controllo di cui siete in possesso. Noi vi forniremo l’aiuto per quanto le nostre possibilità ce lo concedano ma confidiamo in un vostro intervento immediato per scongiurare il peggioramento della situazione igienico-sanitaria e ambientale della nostra città”.