Home Cronaca Nettuno, riduzione del 50% per il suolo pubblico

Nettuno, riduzione del 50% per il suolo pubblico

187
0

La Giunta comunale di Nettuno ha deliberato la riduzione del 50% del pagamento del Canone Unico relativo all’ampliamento del suolo pubblico occupato dai pubblici esercizi all’indomani
della ripresa dell’attività dopo l’emergenza legata al coronavirus. La riduzione del canone riguarda il periodo compreso tra il 1 luglio e il 30 settembre 2021.

La proposta di riduzione della tassa era stata formulata dai consiglieri comunali del Partito Democratico Marco Federici e Roberto Alicandri e poi recepita sia dalla commissione bilancio che dall’assessore Ilaria Coppola.

Ancora una volta il nostro modo di fare opposizione, intransigente ma costruttivo, ha portato un importante risultato – spiegano in una nota Alicandri e Federici – la nostra proposta di agevolare le attività commerciali sul pagamento dell’occupazione suolo pubblico aggiuntivo è stata infatti oggi approvata in giunta, attingendo proprio dal fondone covid che avevamo individuato. Ora l’ultimo step sarà la votazione in consiglio comunale per ratificarla. La proposta dobbiamo giustamente ricordare che aveva avuto anche il voto unanime della commissione bilancio ed il susseguente impegno dell’assessore Ilaria Coppola di portarla in giunta al più presto”.

“Da parte nostra avevamo chiesto l’esenzione totale, ma il traballante bilancio del comune ha consentito solamente lo sconto del 50%. Comunque, possiamo dire, di aver dato almeno un segnale di vicinanza alle attività produttive. Nei prossimi giorni – continuano i consiglieri – presenteremo anche una serie di proposte sul sociale di aiuto alle famiglie, anche se, come noto, la situazione delle casse del comune è decisamente complicata a causa di scelte, a dir poco, azzardate di questa amministrazione e di quella precedente. Noi comunque proseguiamo nel nostro modo di intendere la politica, dalla parte della città, sempre, non a parole ma con proposte fattive e controllo puntuale, come abbiamo dimostrato durante questi due anni di consiliatura”.