Home Cronaca Anzio Colonia, emergenza rifiuti: per protesta i cittadini li ammassano al centro...

Anzio Colonia, emergenza rifiuti: per protesta i cittadini li ammassano al centro della strada

335
0

Clamorosa iniziativa dei cittadini di Anzio Colonia che questa mattina per protestare contro la carenza del servizio di raccolta rifiuti, hanno spostato centinaia di sacchetti dell’immondizia abbandonati un po’ ovunque al centro di una delle strade del quartiere. “Abbiamo attuato questa forma di protesta a scopo dimostrativo – spiega Alessandro Toppetta, commerciante – La situazione è diventata insostenibile. Anzio Colonia è un quartiere di undicimila abitanti che differenziano con regolarità i rifiuti; purtroppo il Comune ha lasciato dei cassonetti in due zone del quartiere diventate punti di scarico per cittadini che vengono da altre zone di Anzio. La situazione è diventata insostenibile – aggiunge Toppetta – e chiediamo al Comune che questi questi cassonetti vengano rimossi”.
Dopo l’intervento della polizia locale gli stessi cittadini e commercianti hanno rimosso i rifiuti dalla strada. I problemi non sono solo ad Anzio Colonia. Nella zona del centro cittadino ancora ieri in alcune strade c’erano situazioni di chiara emergenza igienico-sanitaria. La città si è infatti trovata costellata ancora una volta di cumuli di rifiuti nonostante la settimana scorsa il Comune abbia attivato le isole ecologiche mobili dove poter conferire i rifiuti differenziati. Questa mattina i cittadini si sono risvegliati con la riviera Mallozzi costellata di cumuli di immondizia. “Non era mai accaduto prima – spiega un residente – si tratta dei rifiuti degli stabilimenti balneari che normalmente vengono ritirati la sera intorno alle 19. Invece questa mattina sono ancora sulla riviera”. L’emergenza è rientrata dopo mezzogiorno, quando sono stati rimossi. Il servizio di raccolta differenziata va a rilento anche in altre zone come il quartiere Santa Teresa, Villa Claudia, Lavinio Mare, Lavinio stazione e Lido dei Pini.