CONDIVIDI
Matteo Mormile (foto da La Repubblica)

C’è un pezzo di Anzio nella Formula Uno di automobilismo. Si tratta di Matteo Mormile, 28 anni, nato e cresciuto nella città neroniana. Laureato in ingegneria meccanica è ingegnere analista della Mercedes guidata dal campione del mondo Lewis Hamilton. A Northampton, nel nord di Londra, si è trasferito nel 2019 arrivando dalla Formula E. “Il mare mi mancherà sempre – ha raccontato sulle pagine di Repubblica – rimane dentro e non va via: chi non c’è cresciuto non può capire. Ma adesso la mia mia vita è qui. Il lavoro è quello dei miei sogni, mi trovo bene con i colleghi e poi, in condizioni normali, in 6 ore sono a casa mia. Da quando ho un contratto a tempo indeterminato il mio ruolo riguarda il calcolo strutturale, ossia ciò che permette di prevedere la distribuzione degli stress e prevenire le rotture dei componenti tramite l’utilizzo di specifici software. Mi mancano la famiglia, gli amici e le vecchie abitudini – continua il suo racconto – ma sin dall’inizio della mia carriera universitaria ricordo pochi giorni di completo riposo. Al contempo, per le aspirazioni che ho sempre avuto, ho sempre saputo che mi sarei dovuto spostare non di poco e questa consapevolezza mi ha aiutato a prepararmi mentalmente“. Oggi parte la Formula Uno dove c’è anche un pezzo di Anzio.