Home Cronaca Un nuovo ventilatore polmonare per il ‘Riuniti’: sfida vinta da Alessandro e...

Un nuovo ventilatore polmonare per il ‘Riuniti’: sfida vinta da Alessandro e Antonio Toppetta. Vince la generosità

360
0

Obiettivo raggiunto per Alessandro ed Antonio Toppetta: gli ospedali ‘Riuniti‘ di Anzio e Nettuno avranno un nuovo ventilatore polmonare, macchinario fondamentale per offrire un supporto alla respirazione ai pazienti che non sono in grado di respirare autonomamente. Un dispositivo, il ventilatore meccanico, che simula il movimento dei muscoli respiratori intercostali e del diaframma e che è divenuto ancor più importante durante questi mesi di emergenza sanitaria causata dal Covid.

Dopo aver lanciato una raccolta di fondi, circa due mesi fa, mettendoci faccia e cuore, Alessandro e Antonio Toppetta hanno comunicato proprio oggi di aver raccolto la cifra necessaria per l’acquisto del ventilatore destinato alla struttura sanitaria locale. “Vogliamo ringraziare tutti i cittadini che hanno preso a cuore la nostra causa – commentano padre e figlio –, ed in particolar modo le docenti della scuola media ‘Giovanni Falcone’ di Anzio Colonia, la Pro loco di Lavinio, l’associazione Città Insieme, i ragazzi del Città di Anzio calcio a cinque, l’agenzia di Anzio della Unipol Assicurazioni ma soprattutto la famiglia Remiddi che nonostante il dolore per la perdita dell’amato padre, è riuscita a trovare la forza per unirsi a noi. Grazie a tutti per la fiducia“. La consegna del ventilatore avverrà nei prossimi giorni in totale rispetto delle prescrizioni Covid, direttamente presso gli ospedali ‘Riuniti’.