Home In evidenza Anzio, il Pd pronto a sostenere un presidente del consiglio super partes....

Anzio, il Pd pronto a sostenere un presidente del consiglio super partes. No a Roberta Cafà

60
0
CONDIVIDI

Sull’elezione del nuovo presidente del consiglio comunale di Anzio prevista nella seduta di venerdì prossimo, interviene il Partito democratico. Lo fa con una nota nella quale apre ad una “presidenza condivisa”. Insomma si dice disponibile a votare anche un consigliere comunale espressione della maggioranza, ma non Roberta Cafà.

Apprendiamo dalla stampa – si legge nella nota del Pd – che alcune voci autorevoli pongono delle questioni importanti sul voto dell’elezione del presidente del consiglio comunale di Anzio. Crediamo che questo possa essere il preludio per ricreare la tanto auspicata, finora sempre negata, agibilità politica in consiglio comunale e auspichiamo che possano esserci delle candidature alternative alla Cafa. Siamo da subito disponibili – continua il Partito democratico di Anzio – ad un confronto ed anche ad essere parte attiva per l’eventuale elezione purché questo garantisca un imparzialità che il ruolo impone ed il giusto rispetto del ruolo dei consiglieri comunali. Ad oggi riscontriamo,al di là di dichiarazioni singole, la mancanza di candidature alternative. Qualora ci fossero ulteriori candidature – conclude la nota – siamo pronti a valutare un supporto purché il candidato/a si faccia carico delle istanze veramente plurali e rispettose della democrazia e quindi della puntuale osservanza del regolamento relativo allo svolgimento delle sedute di consiglio comunale”.