Home Cronaca Coronavirus, 5.600 test antigenici rapidi saranno consegnati al comune di Nettuno dalla...

Coronavirus, 5.600 test antigenici rapidi saranno consegnati al comune di Nettuno dalla presidenza del Consiglio dei ministri

69
0
CONDIVIDI

La presidenza del Consiglio ha concesso al comune di Nettuno 5.600 test antigienici rapidi per accertare contagi da coronavirus. Saranno disponibili già nelle prossime ore. Il 6 dicembre scorso l’Unità di crisi del Comune aveva presentato formale richiesta al Commissario per l’emergenza covid Domenico Arcuri, chiedendo un sostegno concreto per il monitoraggio dello sviluppo del coronavirus sul territorio. In sostanza è stata chiesta la possibilità di ottenere almeno 5mila test rapidi da destinare alle fasce meno abbienti della popolazione e a quelle più esposte al rischio di contagio per avere modo di avviare screening su larga scala destinati a bloccare l’evoluzione dei cluster di contagio.

Oggi – spiega il sindaco Alessandro Coppolaabbiamo ricevuto una pec dalla presidenza del consiglio dei Ministri, firmata dallo stesso commissario Arcuri, che concede al comune di Nettuno 5600 test antigenici rapidi. Voglio ringraziare il professor Marchiafava, per l’impegno dimostrato anche per ottenere questo grande risultato, ma anche l’assessore Maddalena Noce e l’Ispettore superiore della Polizia locale Marina Barattoni che non hanno mai fatto mancare il loro impegno e materialmente hanno scritto al lettera che ha convinto Arcuri a fare questo dono prezioso ai cittadini di Nettuno. Lunedì si riunirà di nuovo l’Unità di crisi e, sotto la supervisione del dottor Marchiafava e degli uffici comunali, verranno stilati i criteri di utilizzo dei test gratuiti che saranno un’arma importante per l’Amministrazione nella guerra contro il virus”.