Home Cronaca I sindaci di Anzio e Nettuno hanno deposto corone di fiori al...

I sindaci di Anzio e Nettuno hanno deposto corone di fiori al Cimitero americano in occasione del 77º anniversario dello sbarco

195
0

Questa mattina i sindaci di Nettuno e Anzio, Alessandro Coppola e Candido De Angelis, hanno deposto le corone di fiori al sacrario del Cimitero monumentale americano di Nettuno dove sono sepolti i resti di 7800 soldati statunitensi che lasciarono la vita sul nostro territorio nei giorni successivi allo sbarco del 22 gennaio 1944. Giovani vite sacrificate per liberarci dalla nazifascismo e ridarci la libertà. Durante la cerimonia sono state toccanti le parole dell’Incaricato d’Affari dell’Ambasciata degli Stati Uniti, Thomas Smitham. Ecco il suo intervento.
Oggi, 22 gennaio 2021, commemoriamo il 77° anniversario dello sbarco alleato ad Anzio e Nettuno, dove coraggiosi americani si unirono ad amici e alleati per liberare l’Italia. Più di 7.800 militari statunitensi riposano al Sicily-Rome American Cemetery di Nettuno. Oggi traiamo ispirazione da questi eroi e dal loro sacrificio. Ricorderemo sempre ciò che hanno fatto per tutti noi, cercando di vivere ogni giorno seguendo il loro esempio. Ancora oggi, 22 gennaio 2021 – ha continuato il rappresentante del governo degli Stati Uniti – gli uomini e le donne delle forze armate USA vigilano in tutto il mondo. Operano in territori pericolosi, fianco a fianco con l’Italia e i nostri amici e alleati, per sconfiggere forze oscure come quelle che abbiamo affrontato nella Seconda Guerra Mondiale. Il nostro continuo impegno per la democrazia, la libertà, la cooperazione internazionale e la pace – ha concluso – è il modo più giusto per far sì che il sacrificio degli eroi di Anzio e Nettuno non sia stato vano”.