Home Cronaca Anzio-Nettuno, aperte le donazioni per un ventilatore polmonare destinato all’Ospedale “Riuniti”

Anzio-Nettuno, aperte le donazioni per un ventilatore polmonare destinato all’Ospedale “Riuniti”

43
0
CONDIVIDI

Il commerciante Alessandro Toppetta, insieme alla sua famiglia e a un gruppo di amici, ha deciso di creare una raccolta fondi per donare un ventilatore polmonare al reparto di Cardiologia e Utic dell’Ospedale “Riuniti” di Anzio e Nettuno.
L’ apparecchio permette di effettuare una ventilazione meccanica non invasiva, ossia che non richiede l’introduzione di un tubo nelle vie aeree, come accade appunto nei pazienti intubati che si trovano in rianimazione. La ventilazione non invasiva utilizza invece una interfaccia in genere costituita da una maschera. Serve per trattare la insufficienza respiratoria che non può essere trattata solo con la somministrazione convenzionale dell’ossigeno, soprattutto per i più anziani. In soli due giorni sono stati raccolti ben 2305 euro, ma la somma rimane ancora molto bassa, dato che l’attrezzatura costa ben undicimila euro.
Per raggiungere l’obiettivo, quindi, hanno deciso di creare una raccolta fondi sulla piattaforma “GoFoundMe“, tramite la quale i donatori possono partecipare all’iniziativa attraverso il seguente link:
https://www.gofundme.com/f/un-ventilatore-polmonare-per-lospedale-di-anzio?utm_source=customer&utm_medium=copy_link&utm_campaign=p_cf+share-flow-1

Oppure effettuare un bonifico bancario intestato a Toppetta Alessandro, inserendo le precise voci: IT20M0200838891000103837729
Causale : acquisto ventilatore polmonare

Chi volesse ricevere maggiori informazioni, è possibile contattare i seguenti numeri:
Alessandro 3663450382
Antonio 327 235 8860