Home In evidenza Nettuno, “urgenze” nel bilancio subito dopo gli equilibri

Nettuno, “urgenze” nel bilancio subito dopo gli equilibri

2
0
CONDIVIDI

Strana tempistica portata avanti dall’amministrazione comunale di Nettuno. Lo scorso 19 novembre, infatti, il consiglio comunale ha approvato il bilancio di previsione 2020. Lunedì scorso, 30 novembre, una nuova convocazione dell’assise per votare gli equilibri di bilancio. Fin qui tutto bene, anche se un bilancio di previsione votato a fine novembre resta comunque un’anomalia. La stranezza vera, però, è che lo stesso lunedì 30 novembre, a pochissimi minuti dal termine del consiglio comunale, si è riunita la giunta per votare una “variazione d’urgenza al bilancio di previsione finanziario 2020/2022“.

All’interno della delibera non è previsto solo un piccolo spostamento di poco conto, ma più di 50 variazioni, ovviamente alcune in entrata, altre in uscita per un importo totale che supera i 4 milioni di euro. Difficile pensare che questi interventi non fossero già previsti soltanto dieci giorni prima, alla presentazione in consiglio comunale e comunque di certo non se ne è parlato soltanto pochi istanti prima, quando con tutti i consiglieri comunali si è proceduto alla votazione degli equilibri di bilancio. Ora, entro il 31 dicembre, il consiglio comunale dovrà rinirsi nuovamente e procedere con la ratifica di queste variazioni ed è probabile che in assise arriveranno critiche dai banchi dell’opposizione per la scelta di questa tempistica.