Home Cronaca Nettuno emergenza Covid-19, maggioranza ancora assente: salta la Commissione sanità

Nettuno emergenza Covid-19, maggioranza ancora assente: salta la Commissione sanità

1
0
CONDIVIDI
parcometri

Sono saltati ancora una volta i lavori della Commissione sanità del Comune di Nettuno a causa della assenza dei componenti di maggioranza. A denunciare la incredibile situazione, in un momento così delicato legato alla gestione della pandemia, sono i consiglieri comunali di minoranza che fanno parte della commissione Luigi Carandente del Movimento 5 Stelle e Waldemaro Marchiafava di Insieme 2019 che da alcuni giorni è anche referente del sindaco Alessandro Coppola per la gestione dell’emergenza legata al Covid-19.
Questa mattina – scrivono in una dura nota Marchiafava e Carandente- per l’ennesima volta, dopo un ritardo di oltre 20 minuti, è saltata la commissione Ambiente e Sanità per mancanza della maggioranza. Abbiamo stabilito che non siamo più disposti a tenere il numero legale nelle commissioni, soprattutto alla luce di quanto accaduto nel Consiglio Comunale di ieri, nel quale la maggioranza, con un emendamento copia-incolla del nostro, non solo ha effettuato una manovra politica da Prima Repubblica per qualche merito, ma tra l’altro è andata a ridurre di 10 mila euro i fondi stanziati in bilancio per il trasporto delle persone con disabilità. Scelta illogica ed irresponsabile – continua la nota – che non condividiamo nella maniera più assoluta, ed altrettanto illogico ed irresponsabile è non presentarsi in Commissione Ambiente e Sanità: una commissione che, lo ricordiamo, è oggi ancor più centrale data la pandemia COVID-19. Occasione persa, sprecata: avremmo voluto parlare di importanti progetti condivisi – precisano i due consiglieri – come l’individuazione delle strutture adeguate all’istituzione dei COVID HOTEL, in modo da evitare alle famiglie contagiate di ritrovarsi confinati in spazi minuscoli. Lo ribadiamo ancora una volta: non faremo sconti a nessuno”.