Home Cronaca Nettuno, è morto l’ex sindaco Bruno Lazzaro

Nettuno, è morto l’ex sindaco Bruno Lazzaro

489
0
In primo piano Bruno Lazzaro osserva il plastico del nuovo porto di Nettuno. Sono i primi anni 80

È venuto a mancare all’età di novant’anni Bruno Lazzaro, ex sindaco di Nettuno dal 1958 al 1970. Ha guidato la città in anni importanti e decisivi per il rilancio dell’economia di Nettuno uscita martoriata dalla seconda guerra mondiale. Esponente di spicco della Democrazia Cristiana, Lazzaro è stato per venti anni uno dei protagonisti della politica regionale. Dopo aver lasciato l’incarico di sindaco di Nettuno fu infatti eletto nel 1970 al consiglio regionale del Lazio: sarà rieletto per altre tre legislature restando in carica fino al 1990.
In venti anni di impegno politico ininterrotto alla Regione, Bruno Lazzaro ha ricoperto l’incarico presidente del consiglio regionale; per tre volte è stato vice presidente della Giunta regionale. In questo percorso politico-amministrativo ha ricoperto importanti incarichi come quelli di assessore al bilancio, alla pubblica istruzione e alla sanità. Nel 1992 fu eletto al Senato della Repubblica per l’XI legislatura sempre nelle file della Democrazia cristiana. È rimasto in carica fino al 1994, quando la legislatura finì anticipatamente.