Home Cronaca ‘Riuniti’ Anzio-Nettuno, positiva un’altra infermiera del Pronto soccorso. Ambulanze ferme in attesa...

‘Riuniti’ Anzio-Nettuno, positiva un’altra infermiera del Pronto soccorso. Ambulanze ferme in attesa di un posto letto per i malati Covid

1304
0

Dovranno sottoporsi nuovamente al tampone gli infermieri, i medici e gli operatori sanitari del Pronto soccorso degli ospedali ‘Riuniti’ di Anzio e Nettuno, dopo che oggi è risultata positiva un’altra infermiera. Alla quale è stato già effettuato il test molecolare e che è stata immediatamente posta in isolamento sanitario. Contestualmente, da parte dell’Azienda sanitaria Roma6, sono state messe in atto tutte le procedure del protocollo Sars-Cov2, mentre è in corso il contact tracing per risalire a coloro i quali sono entrati in contatto con la donna.

Intanto, ad oggi, si trovano ricoverate al Riuniti, perché risultate positive al virus, sette persone, isolate nel reparto Covid aperto nella primavera scorsa al terzo piano del ‘Riuniti’, altre otto persone si trovano nei locali del Ps mentre tre ambulanze con altrettante persone positive a bordo, sono ferme davanti all’ingresso del nosocomio. Gli operatori, infatti, non hanno ancora ricevuto l’ok al ricovero in ospedale o al trasferimento dei pazienti in altri ospedali dedicati Covid. Una situazione a dir poco allarmante che accomuna gran parte delle strutture sanitarie italiane: i posti sono pochi ed i casi, come si evince dai bollettini quotidiani, sono in netto aumento.