Home Cronaca Anzio, protesta dell’assessore Ranucci per l’ispezione alla sua palestra

Anzio, protesta dell’assessore Ranucci per l’ispezione alla sua palestra

1083
0

Clamorosa protesta dell’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Anzio Giuseppe Ranucci. Questa sera alcuni agenti della polizia locale si sono infatti recati presso la palestra che gestisce nella zona di Anzio2 per verificare se l’impianto fosse aperto. In quel momento l’impianto era chiuso per rispetto delle disposizioni dell’ultimo Dpcm del governo. Per questo motivo l’assessore hai inscenato una clamorosa protesta stendendosi sotto il furgone della polizia locale e chiedendo l’intervento del comandante Antonio Arancio, del sindaco Candido De Angelis e dei Carabinieri.
Quindi ha chiesto alla polizia locale chi li avesse mandati a fare l’ispezione. Tutta probabilità alla base della visita c’è un esposto. Lo stesso Ranucci ha poi postato sulla propria pagina Facebook il video della protesta steso sotto il furgone. Alla polizia locale ha poi chiesto come mai ieri non avessero controllato il caos che c’è stato nella zona del centro di Anzio. “Sono chiuso da otto mesi – ha detto l’assessore – e ho 40 persone a spasso. E voi venite qui a controllare una palestra che è chiaramente chiusa. Però ieri a controllare ristoranti del centro di Anzio non ci siete andati“. Una protesta veramente clamorosa.