Home Cronaca Nettuno, Coronavirus in Comune: il consigliere Roberto Alicandri chiede chiarimenti alla segretaria...

Nettuno, Coronavirus in Comune: il consigliere Roberto Alicandri chiede chiarimenti alla segretaria generale

1
0
CONDIVIDI

Sull’episodio che ha visto un consulente esterno del Comune di Nettuno risultato positivo al Coronavirus, interviene il consigliere comunale di opposizione del PD Roberto Alicandri che in una nota chiede chiarimenti alla segretaria generale Noemi Spagna Musso e per conoscenza al sindaco Coppola.
In merito alla notizia che un collaboratore dell’Ente, risultato positivo al test del Covid-19, sia entrato in contatto con diversi uffici della sede principale del Comune, sembra in assenza poi dei previsti DPI – scrive Alicandri – si chiede di aver contezza dei fatti accaduti, anche alla luce della chiusura di interi settori dell’Ente in attesa dei rituali tamponi e verifiche cliniche all’uopo, verificando inoltre quanti link si siano sviluppati nel frattempo, anche visionando le registrazioni del sistema di sicurezza interno.
Inoltre – continua Alicandri – si chiede se e come la S.V. abbia fatto rispettare il protocollo Covid previsto dalle norme attuali e chi eventualmente non abbia vigilato a latere, affinché non si creassero le condizioni per un rischio contagio alto; oltre alle normali procedure di sicurezza sul lavoro per i dipendenti dell’Ente, esposti già al rapporto col pubblico, i quali non avevano bisogno di un ulteriore allarme.
Si attende una Sua celere risposta – conclude la nota del consigliere Alicandri – al fine di verificare e contenere i rischi connessi ad un comportamento che apparirebbe così leggero ed irresponsabile e di venire a conoscenza delle azioni che intende mettere in atto con riferimento sia alla gestione lavorativa dell’ente sia a quella degli organismi politici”.