Home Cronaca Nettuno, sull’avvicendamento al Settore della Polizia locale una precisazione del dirigente Benedetto...

Nettuno, sull’avvicendamento al Settore della Polizia locale una precisazione del dirigente Benedetto Sajeva

196
0

In relazione alla decisione del Comune di Nettuno relativa all’avvicendamento della responsabilità del Settore polizia locale, riceviamo e pubblichiamo una nota di precisazione della dirigente del Comune Benedetto Sajeva.

Preg.mo Direttore leggo, con rammarico, sul suo giornale, che sarei stato “rimosso” dal Settore della Polizia Locale di Nettuno.
Considerato che l’uso di tale termine, specie se riferito ad un incarico pubblico, ha un significato negativo e preso che, in questo caso, non vi è stata alcuna rimozione ne esiste, in proposito, alcun provvedimento sindacale, Le chiedo, ai sensi di legge, di pubblicare con la stessa evidenza la seguente breve nota.
Nel nostro ordinamento gli incarichi dirigenziali sono conferiti a tempo determinato funzionalmente con gli obiettivi che si intendono perseguire.
Nello specifico è stato assegnato allo scrivente, accanto ad altri incarichi dirigenziali l’incarico ad interim dell’Area Vigilanza-Protezione Civile.
Tale incarico proprio in quanto ad interim ha un suo carattere transitorio ed è assegnato qualora, come in questo caso, sia vacante il posto di Dirigente titolare dell’Area.
Qualora, quindi, l’Amministrazione intenda assegnare tale incarico ad altro Dirigente, sia mediante ulteriore incarico ad interim o in via definitiva appare più corretto doversi parlare di avvicendamento e mai di rimozione.
La rimozione, per la corretta informazione, che anche il suo giornale è tenuto a dare ai suoi lettori, può aversi per incarichi assegnati al Dirigente in quanto titolare di Area e mai per incarichi interim di sostituzione di altro Dirigente o per la vacanza del titolare dell’Area.
Mi pregio infine di aver lasciato un programma di formazione (autodifesa – uso armi – uso di telecamere – contrasto all’abbandono rifiuti) ed importanti contatti come quello con la Sezione Cinofili Antidroga della Scuola di Polizia di Nettuno a cui va la mia stima ed il ringraziamento.
Ringraziamento va anche alla Amministrazione del Comune di Nettuno per l’importante opportunità che mi è stata concessa nell’ambito della Polizia Locale di cui faro grande tesoro.
Ingegner Benedetto Sajeva