Home In evidenza Anzio, difesa del porto Neroniano: il consigliere Brignone chiede la partecipazione del...

Anzio, difesa del porto Neroniano: il consigliere Brignone chiede la partecipazione del comitato “Tutela Villa e Grotte di Nerone” alla Commissione lavori pubblici

1
0
CONDIVIDI

Il consigliere comunale di Alternativa per Anzio Luca Brignone in vista della Commissione lavori pubblici chiamata a discutere le proposte per gli interventi a difesa dell’antico porto neroniano, chiede che sia invitato anche il Comitato Tutela Villa e Grotte di Nerone”. Ricordiamo come nell’ultimo consiglio comunale è passata la mozione con la quale si è stabilita la necessità di rimuovere quella lingua di cemento che deturpa l’area archeologica.

Martedì 13 – scrive in una nota il consigliere Luca Brignone – si terrà la commissione Lavori Pubblici per discutere delle proposte per il molo a difesa dell’antico porto neroniano, così come stabilito durante il consiglio comunale di mercoledì 30 settembre. Oltre ai commissari ordinari parteciperanno i capigruppo di tutte le forze politiche rappresentante in consiglio. Vista l’importanza e la delicatezza dell’argomento – continua il consigliere di Alternativa per Anzio – ritengo sia utile e necessario allargare la partecipazione ad altri soggetti che possano dare un utile contributo: professionisti, tecnici, storici, archeologi ecc. Personalmente ho richiesto al Presidente della commissione di poter invitare i rappresentanti del comitato “Tutela Villa e Grotte di Nerone”, i quali nel corso degli anni hanno dimostrato, in maniera trasversale ed esterna a qualsiasi logica partitica, un impegno attivo e costruttivo per l’immenso patrimonio storico, archeologico e culturale della nostra città”.