Home Cronaca Nettuno, il sindaco Coppola: “Gravi le dichiarazioni del consigliere Mancini: mi rivolgerò...

Nettuno, il sindaco Coppola: “Gravi le dichiarazioni del consigliere Mancini: mi rivolgerò al Prefetto e al ministero degli Interni. Chiedo chiarezza”.

506
0

“Non è questo il modo di fare politica infangando i dipendenti comunali, scrivendo che sono minacciati, oggetto di estorsioni e intimidazioni”. Arriva la risposta del sindaco di Nettuno Alessandro Coppola alle gravissime dichiarazioni postate su Facebook dal consigliere comunale di opposizione Daniele Mancini. E’ una presa di posizione molto dura quella del sindaco che ha deciso di rivolgersi al Prefetto, al dirigente del commissariato di polizia di Anzio è al ministero degli Interni.
Ho avuto modo di contattare la prefettura di Roma – spiega il sindaco – e la prossima settimana avrò un incontro per cercare di chiarire la gravità delle dichiarazioni del consigliere Mancini. Prenderò anche contatto con il dirigente del commissariato di Anzio e soprattutto con il ministero degli Interni. Resto infatti sconcertato dal fatto che a lanciare queste accuse e non è solo un consigliere comunale, ma anche un poliziotto, quindi un pubblico ufficiale. Se sei un pubblico ufficiale e hai delle notizie di reato, non è che le scrivi su Facebook ma vai subito a presentare denuncia all’autorità giudiziaria; e se non lo fai, commetti reato di omissione di atti di ufficio. Sono veramente sconcertato – conclude il sindaco di Nettuno – e su questa storia voglio andare fino in fondo”.