Home Cronaca Anzio, accoltella la compagna. Caccia a un 40enne di Aprilia

Anzio, accoltella la compagna. Caccia a un 40enne di Aprilia

336
0
CONDIVIDI
pony pizza

Una gita ad Anzio rischia di trasformarsi in tragedia quando un uomo di quarant’anni di Aprilia, al culmine di una lite, poco prima della mezzanotte di venerdì, accoltella in auto la fidanzata trentaquattrenne, anche lei residente nel comune pontino. Venerdì sera i due avevano deciso di trascorrere una serata nei locali di Anzio. Arrivati in città, per motivi che e la polizia sta cercando di accertare, è scoppiato un diverbio all’interno dell’autovettura. Al culmine della lite l’uomo ha impugnato un coltello che aveva nel tascone laterale della portiera della macchina e si è avventato sulla compagna colpendola all’emitorace sinistro, proprio sotto il seno, e alle dita della mano sinistra che è la donna aveva utilizzato come scudo per difendersi.
La vittima ha aperto lo sportello della macchina e si è gettata sull’asfalto per cercare di sfuggire alla furia del fidanzato. In quel momento sono intervenute delle persone di passaggio che hanno notato la donna che si trascinava sull’asfalto insanguinata. Alla vista dei soccorritori il fidanzato ha ingranato la marcia ed è fuggito. La vittima è stata quindi soccorsa e accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Anzio dove oltre alle ferite all’emitorace sinistro e alle dita della mano, le è stata riscontrata anche la frattura del piede sinistro che si era procurata uscendo dall’autovettura. I medici le hanno riconosciuto una prognosi di 20 giorni. Gli agenti del commissariato di polizia di Anzio hanno immediatamente avviato le ricerche del fidanzato che però si è reso irreperibile. La vittima ha riferito agli investigatori che in passato aveva sporto denuncia per maltrattamenti nei confronti del fidanzato presso la stazione dei carabinieri di Aprilia.