Home Cronaca Anzio, spacca il vetro del gabbiotto della vigilanza del Comune

Anzio, spacca il vetro del gabbiotto della vigilanza del Comune

351
0
CONDIVIDI
Ufficio Anagrafe

Pretende di avere subito la carta d’identità e dopo aver insultato il personale dell’ufficio anagrafe del comune di Anzio spacca con un pugno il vetro del gabbiotto della vigilanza. È accaduto ieri pomeriggio nella sede di via Piazza Cesare Battisti del Comune. È accaduto intorno alle 16 quando l’uomo, un sessantottenne di Anzio, si è presentato al gabbiotto della vigilanza chiedendo di avere subito il rilascio della carta d’identità. Gli è stato spiegato che avrebbe dovuto attivare la procedura che prevedeva la necessità di prendere un appuntamento attraverso alla mail del Comune.
A quel punto è andato completamente fuori di testa iniziando ad insultare e a minacciare il personale, arrivando al punto di spaccare con un pugno il vetro del gabbiotto.
A quel punto il personale del Comune ha chiesto aiuto al 112. Sul posto sono intervenuti gli agenti di una volante del commissariato di polizia di Anzio che hanno riportato l’uomo alla calma e poi lo hanno denunciato danneggiamento di beni pubblici.