Home Cronaca Anzio, on line l’avviso pubblico per la riduzione della Tari per le...

Anzio, on line l’avviso pubblico per la riduzione della Tari per le categorie produttive

198
0

Che l’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus non sia finita anzi rischia di provocare effetti più gravi di quelli del lockdown di marzo, ce lo dicono non solo i dati che quotidianamente vengono diramati da Governo e Asl. Ma anche i provvedimenti a tutela dei cittadini e delle attività produttive che continuano a descrivere per molti, periodi bui e preoccupanti. Ad Anzio, tra i primi Comuni d’Italia, a mettere in campo azioni concrete per aiutare coloro che hanno attraversato momenti di difficoltà, è on line da qualche giorno – sul sito istituzionale www.comune.anzio.roma.it e sulla pagina Fb del Comune di Anzio – l’avviso pubblico, rivolto alle categorie produttive colpite dall’emergenza economica Covid-19, per richiedere la riduzione fino al 40% della tariffa dei rifiuti. Uno dei provvedimenti più attesi, che darà ulteriore respiro ai commercianti che insieme agli
studenti, sono stati tra le categorie maggiormente colpite dall’emergenza legata al virus invisibile. L’Amministrazione anziate ha così deciso di stanziare mezzo milione di euro per sostenere la ripresa economica delle attività del nostro territorio. Le attività che “a seguito dell’emergenza epidemiologica covid-19, hanno subito evidenti danni economici legati all’impossibilità di operare liberamente sul mercato” potranno richiedere la riduzione della Tari. Il provvedimento è stato discusso e approvato durante l’ultimo Consiglio comunale che ha dato l’ok alla delibera n. 34 del 29/07/2020, il “Regolamento per le riduzioni Tari annualità 2020, utenze non domestiche”, on il taglio fino al 40% della tariffa complessiva dei rifiuti per l’anno 2020, ovviamente attraverso criteri di gradualità proporzionale all’accertato disagio economico.
Oltre ad aver posticipato le scadenze della tariffa dei rifiuti, – aggiunge, rivolto soprattutto alle attività, l’Assessore al Bilancio e Patrimonio, Eugenio Ruggiero siamo forse il primo Comune ad aver adottato questo tipo di provvedimento, che vuole essere un segnale concreto di vicinanza e di sostegno alle categorie produttive della nostra città“. Vediamo ora chi può rispondere all’avviso e ottenere la riduzione della Tari.
Possono presentare la domanda, entro il 20 settembre 2020, per la riduzione della tariffa, i Titolari/Rappresentanti legali di Ditte/Società regolarmente iscritte alla Tari del Comune di Anzio. Ricordiamo che l’avviso pubblico e il modello di domanda sono “scaricabili” dal sito internet www.comune.anzio.roma.it, dalla pagina Fb del Comune di Anzio oppure anche al seguente indirizzo
web https://trasparenza.comune.anzio.roma.it/index.php?