Non bastassero le risse a colpi di bottiglie, ma la scorsa notte la Riviera di Ponente ad Anzio è stata oggetto di un nuovo atto vandalico. Questa mattina l’associazione che gestisce la spiaggia dove accedono i disabili ha denunciato il furto notturno di numerosi ombrelloni. “Ci chiediamo – spiegano dalla direzione dello stabilimento balneare – se c’è il divieto di scendere in spiaggia dalle 21,30 alle 7 del mattino come mai la nostra spiaggia si riempie di giovani che bevono? Noi non abbiamo la possibilità di pagare la sicurezza notturna e ogni mattina troviamo un macello” .