Home Cronaca Anzio, accesso in spiaggia e bagno in acqua per tutti: il Comune...

Anzio, accesso in spiaggia e bagno in acqua per tutti: il Comune dona 12 sedie job per i diversamente abili

79
0
CONDIVIDI

Mare, per tutti, ad Anzio, anche per chi è portatore di disabilità. Sono dodici le sedie job consegnate, in comodato d’uso, agli stabilimenti balneari di Anzio, unica località del litorale romano ad aver conquistato la Bandiera Blu e la Bandiera Verde​ ​2020. La sedia da mare per disabili JoB, realizzata con materiali resistenti a salsedine e acqua marina, risolve il problema di entrare in acqua favorendo, così, il clima di divertimento proprio di una giornata di vacanza.

Le sedie riservate ai diversamente abili sono state acquistate dal Comune di Anzio e nella giornata di ieri, sono state consegnate agli stabilimenti balneari che dispongono dell’accesso in spiaggia per le persone con disabilità. A Villa Corsini Sarsina, insieme all’assessore alle politiche sociali della Giunta De Angelis, Velia Fontana ed al Consigliere comunale, Marco Maranesi, promotori dell’importante iniziativa, sono intervenuti diversi gestori di Stabilimenti e le tre Associazioni Balneari del territorio. Inoltre due sedie job, in comodato d’uso, sono state messe a disposizione dell’Associazione La Grande Quercia per la spiaggia La Girandola Beach; le altre dieci, invece, saranno a disposizione delle persone con disabilità presso gli stabilimenti Tirrena, Dea Fortuna, Saint Tropez, Pioniere, Atollo, Bagni Stella, La Capannina, Galapagos, T-Village e La Conchiglia.

​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​