Home Cronaca Nettuno, parcheggio da 200 posti nell’area scalo merci delle ferrovie

Nettuno, parcheggio da 200 posti nell’area scalo merci delle ferrovie

157
0
CONDIVIDI
E’ questione di giorni, ma il comune di Nettuno avrà la possibilità di realizzare e gestire un parcheggio nella zona dello scalo merci alla stazione ferroviaria. In attesa della riqualificazione urbanistica delle aree ferroviarie dismesse sul territorio comunale, le stesse Ferrovie hanno inviato una bozza di comodato d’uso per la cessione gratuita al Comune dell’area dello scalo merci e del giardino retrostante l’ufficio postale di piazza San Francesco. Una notizia che avevamo anticipato noi del Granchio la scorsa settimana che viene confermata dallo stesso sindaco Alessandro Coppola“Dobbiamo solo firmare la bozza del comodato d’uso dell’area e rimandarla alle Ferrovie – spiega il sindaco Coppola –ma siamo riusciti ad ottenere un’area importante, da tempo inutilizzata dalle Ferrovie, che per noi rappresenta una valvola di sfogo importante per quanto riguarda l’individuazione di nuovi parcheggi nella zona del centro”. Per ora si tratta dell’area di sosta compresa tra piazza della Stazione e il cavalcavia della ferrovia, quello interdetto perché pericolante. “Una volta messo in sicurezza il ponte – spiega ancora il sindaco – potremo sfruttare come parcheggio l’altra area delle ferrovie fino alle spalle del distributore Erg su via Ennio Visca. La nostra idea è quella di poter creare un passaggio pedonale che consenta il collegamento tra via Visca e via Marche”. Nel comodato d’uso le Ferrovie hanno ceduto anche i giardinetti dietro alle poste dove saranno ricavati altri sessanta posti auto.