Home Cronaca Nettuno, una app per pagare i parcheggi

Nettuno, una app per pagare i parcheggi

630
0

A contanti, bancomat e carta di credito si aggiunge una nuova modalità per poter pagare i parcheggi nelle strisce blu a Nettuno. E’ stato infatti attivato l’accordo con la app EasyPark, già operativa in diverse città in Italia e in Europa; basta scaricare l’applicazione sul proprio telefonino, collegarla alla carta di credito e, quando si lascerà la propria auto in sosta, inserire il numero di targa (soltanto la prima volta, poi il sistema la suggerirà in automatico) e il codice della zona in cui si sta parcheggiando, che si può leggere sui normali parcometri o farla trovare automaticamente dalla app tramite la geolocalizzazione. Si potrà quindi scegliere la durata della sosta, che sarà allungabile anche a distanza se ci si troverà a dover prolungare la fermata o potrà anche essere interrotta in anticipo nel caso in cui si spostasse la macchina prima del previsto. In questo ultimo caso l’app permetterà di pagare soltanto il tempo effettivamente consumato. Il servizio costa 29 centesimi, ma l’opzione di poter saldare soltanto i minuti effettivi di sosta potrà garantire in diversi casi comunque un risparmio. In alternativa c’è la possibilità di effettuare un abbonamento mensile a 2,99 euro – valido in tutte le città in cui l’app EasyPark è attiva – che permette di non spendere i 29 centesimi ad ogni utilizzo.