Martedì 9 giugno alle 17 nella sala consiliare del comune di Nettuno ci sarà la presentazione del nuovo Museo virtuale del Baseball. L’iniziativa si deve all’associazione culturale “Il Bar del Baseball”. L’idea è nata dalla volontà di ricordare i protagonisti di una storia sportiva che va dagli albori del ‘900 fino ai giorni nostri. In questo difficile periodo della nostra storia, 20 appassionati hanno utilizzato costruttivamente il tempo della quarantena, realizzando in soli 50 giorni, un progetto unico nel panorama sportivo nazionale.
Il “Museo virtuale del Baseball” nasce su Internet ricco già di mille schede, liberamente consultabili, che raccontano i personaggi e le storie del baseball e del softball italiano. Si tratta di un laboratorio aperto alla collaborazione di tutti, realizzato e gestito dal “Il Bar del Baseball” che già da 4 anni opera nell’ambito della comunicazione e della diffusione del baseball e del softball. Un’iniziativa sposata dal Il Sindaco di Nettuno, Alessandro Coppola. L’iniziativa è stata patrocinata dalla Federazione Italiana Baseball e Softball (FIBS) e l’Associazione Italiana Baseball per Ciechi.
Alla presentazione del Museo virtuale del Baseball interverrà Bruno Conti ex giocatore della Roma e campione del mondo 1982, nonché ex giocatore di baseball.