Home Cronaca Anzio, gommone pirata travolge sub: tragedia sfiorata ieri pomeriggio a ponente

Anzio, gommone pirata travolge sub: tragedia sfiorata ieri pomeriggio a ponente

567
0

E’ salvo per miracolo Giancarlo Drago, 55 anni, di Anzio, che ieri pomeriggio è stato travolto da un gommone a circa 100 metri dalla riva nella zona del faro sulla riviera di Ponente ad Anzio. Appassionato di pesca subacquea in apnea, l’uomo aveva deciso di fare una battuta. Per cui aveva indossato la muta, le pinne e aveva anche il segnalatore di superficie. Quindi si è immerso in sicurezza all’altezza del nuovo braccio perpendicolare alla costa.
Mentre ero in immersione – racconta – ho sentito il rumore di un motore. Non sapevo a che distanza fosse e a quel punto ho deciso di risalire in superficie per accertare dove si trovasse. Appena sono riemerso ho visto questo gommone a pochi metri che puntava nella mia direzione, alla guida c’era una persona che peraltro stava in piedi e proveniva da Anzio in direzione dell’Arco Muto. Non ho avuto nemmeno il tempo di fare una segnalazione; ho quindi lasciato il fucile, ho stretto le braccia intorno alla testa e ho provato a immergermi. Il conducente Non mi ha proprio visto perché il gommone mi è passato sopra con la chiglia. Quello che è più sconcertante – continua Drago – è che non si è nemmeno accorto della boa di segnalazione che indicava la mia presenza in quel punto”.
Il sub è stato fortunato perché le eliche del gommone non hanno fatto maggiori danni. Nell’impatto con la chiglia il sub è stato respinto in profondità e questo ha evitato che le eliche facessero danni maggiori sul corpo. L’uomo con le proprie forze ha raggiunto la punta del molo dove è stato soccorso. Trasferito in ospedale è stato medicato e poi ricoverato: nelle prossime ore sarà operato per una frattura al braccio sinistro.
A ripensarci – racconta ancora Giancarlo Drago – mi è andata veramente di lusso. Ma è sconcertante che ci sia gente irresponsabile che va per mare”.
Le indagini sul grave episodio per risalire all’identità del pilota del gommone sono svolte dalla Capitaneria di porto di Anzio.