CONDIVIDI

Rapina a mano armata questa sera sul treno Roma-Nettuno delle 18,12 alla stazione ferroviaria di Anzio. E’ accaduto alle 19,25. Pochi secondi prima che il treno si fermasse alla stazione di Anzio e che le porte si aprissero, un uomo completamente vestito di nero e incappucciato si è avvicinato ad una donna che era sulla piattaforma in attesa di scendere, le ha puntato un coltello alla gola e si è fatto consegnare la borsa con soldi e documenti. Non appena si sono aperte le porte il malvivente è fuggito dileguandosi in direzione del parcheggio La Piccola.
La donna, sotto choc, ha chiesto aiuto ed è stata soccorsa da altri passeggeri che erano scesi alla stazione di Anzio. Sul posto è quindi intervenuta la polizia che ha perlustrato la zona del parcheggio La Piccola, ma del rapinatore nessuna traccia. Gli agenti hanno acquisito la registrazione delle telecamere di controllo della stazione con la speranza di poter identificare il malvivente. Non dovrebbe essere semplice. Secondo quanto hanno riferito da alcuni testimoni alla polizia, l’uomo infatti non solo era incappucciato, ma aveva anche il volto coperto da una sciarpa.