Home Cronaca Nettuno, venerdì 13 marzo il consiglio comunale a porte chiuse

Nettuno, venerdì 13 marzo il consiglio comunale a porte chiuse

206
0

Nonostante le proteste di alcuni giorni fa da parte di esponenti dell’opposizione è stato convocato per il prossimo 13 marzo alle ore 9,30 il Consiglio Comunale di Nettuno. All’ordine del giorno la nomina del componente dell’organo di revisione economico finanziaria con funzioni di presidente e la nomina dei componenti dell’organo di revisione economico finanziaria. La seconda convocazione è fissata per lunedì 16 marzo alle ore 9,30. Come misura di prevenzione per il contenimento della diffusione del virus Covid-19 l’assise si svolgerà a porte chiuse con ingresso interdetto al pubblico. Resta comunque attiva la trasmissione in diretta streaming dell’Assise Comunale sul sito istituzionale dell’Ente.

Resta da vedere se in prima convocazione ci sarà il numero legale minimo per poter portare avanti l’assise. I quattro consiglieri del gruppo dei Democratici, infatti (Waldemaro Marchiafava, Antonio Taurelli, Roberto Alicandri e Marco Federici) hanno già ufficializzato che non prenderanno parte alla convocazione; quelli di Nettuno Progetto Comune (Daniele Mancini e Simona Sanetti) avevano rivelato la propria posizione in merito già nel momento della convocazione della conferenza dei capigruppo, quando avevano chiesto se ci fossero realmente necessità impellenti per convocare il consiglio sottolineando come oltretutto la riunione andasse contro il decreto del Presidente del Consiglio del 4 marzo scorso, che prevede la soppressione di “congressi, riunioni, meeting e venti sociali in cui è coinvolto personale sanitario o personale incaricato delllo svolgimento di servizi pubblici essenziali o di pubblica utilità“. Resta quindi quantomeno in dubbio anche la loro presenza per venerdì 14.