Home Cronaca Zodiaco, il sindaco De Angelis scrive al Prefetto: “Gravi fatti di cronaca,...

Zodiaco, il sindaco De Angelis scrive al Prefetto: “Gravi fatti di cronaca, attivare azioni concrete”

273
0

Urgono azioni concrete, finalizzate a tutelare i citatdini residenti. E’ la richiesta contenuta nella nota urgente inviata stamattina dal sindaco di Anzio al Prefetto di Roma, Gerarda Pantalone sulla situazione, molto più che allarmante, dello Zodiaco. Dove negli ultimi mesi i fatti di cronaca, i furti, i danneggiamenti e gli atti vandalici sono cresciuta in maniera esponenziale. Recentemente si è riunito il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica anche sull’emergenza del quartiere di Lavinio, dove i residenti sono esausti e non sanno più a che santo appellarsi.

“In riferimento alla Riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la Sicurezza pubblica – scrive Candido De Angelis nella nota inviata in Prefettura -, si rappresenta l’urgenza di intraprendere ogni iniziativa utile, a tutela della sicurezza dei residenti al Quartiere Zodiaco – Lavinio Stazione, anche in questi giorni al centro di gravi fatti di cronaca. Si fa, pertanto, cortese richiesta di attivare azioni concrete, con la piena collaborazione dell’Amministrazione scrivente, finalizzate a tutelare i cittadini residenti, ormai esasperati a causa della continua esposizione a fatti pregiudizievoli per la pubblica incolumità”. L’ultimo episodio risale a poche sere quando alcuni automobilisti sono stati minacciati e aggrediti da un terzetto di ragazzi incappucciati all’inizio del cavalcavia di Lavinio stazione, dalla parte di via delle Fonderia e a ridosso del quartiere Zodiaco. In prima linea, a denunciare l’escalation di fatti di microcriminalità nel quartiere, ancora il Coordinamento legalità dello Zodiaco che da mesi è mobilitato per il ripristino della legalità. “Con riferimento alla comunicazione inviata dal Sindaco al Prefetto di Roma – commentano dal Comitato –, con la richiesta di azioni urgenti a tutela dei residenti del quartiere Zodiaco, che condividiamo e della quale lo ringraziamo, auspichiamo che in tale contesto, possa essere ricevuta anche una delegazione del Coordinamento Legalità“.