Home In evidenza Nettuno, gestione palazzetto, l’assessore Mauro: “Accanimento strumentale della minoranza”

Nettuno, gestione palazzetto, l’assessore Mauro: “Accanimento strumentale della minoranza”

215
0

“E’ un accanimento strumentale e incomprensibile”. E’ la reazione dell’assessore allo Sport del comune di Nettuno Alessandro Mauro alla dura presa di posizione della minoranza sulla vicenda relativa alla gestione del palazzetto dello sport di Santa Barbara“L’1 luglio scorso, quando la Giunta non era ancora in carica – spiega Mauro -, il dirigente dell’Area Patrimonio firmò a favore delle società sportive che svolgono attività nel palazzetto una proroga di sei mesi della gestione provvisoria dell’impianto. Allo stesso dirigente demmo poi mandato di procedere alla stesura del bando per l’affidamento definitivo della gestione. Nonostante i nostri ripetuti solleciti, questo non è purtroppo avvenuto. A dicembre, con l’arrivo del nuovo dirigente ai Lavori pubblici e al Patrimonio, l’architetto Fabrizio Bettoni, abbiamo rinnovato le indicazioni riguardo alla stesura del bando che sarà pronto la prossima settimana”.
“E’ ovvio – precisa l’assessore Alessandro Mauro – che in attesa dell’espletamento dell’avviso pubblico lo stesso dirigente procederà ad una ulteriore proroga alle società che oggi hanno in gestione il palazzetto e che lo stanno utilizzando per giocarvi le partite di campionato di pallavolo e pallacanestro. E’ chiaro che non le possiamo sfrattare. Per altro si tratta di società che da giugno hanno versato nelle case del Comune 2.400 euro di affitto mensile”.