Home In evidenza Nettuno, Lega nel caos: si autosospendono i consiglieri Ginnetti, Esposito e Rognoni

Nettuno, Lega nel caos: si autosospendono i consiglieri Ginnetti, Esposito e Rognoni

209
0

Tornano le tensioni interne al gruppo consigliare della Lega a Nettuno. In una nota inviata al Commissario locale Gianfranco Rufa, al coordinatore regionale Francesco Zicchieri e a quello provinciale Claudio Durigon, i consiglieri comunali leghisti Tiziana Ginnetti, Mario Esposito e Massimiliano Rognoni hanno deciso di autosospendersi dal partito e di chiedere ai vertici provinciali e regionali della Lega “un confronto e una mediazione – scrivono – per tentare di ripartire con un percorso virtuoso che cambi radicalmente il modus operandi intento e la percezione dei cittadini rispetto all’operato dei consiglieri della Lega”. Nella lettera Ginnetti, Esposito e Rognoni rilevano i “continui litigi interni ed una carenza totale di cultura di dialogo, in alcuni casi legato a problemi con i propri delegati in Giunta” e criticano l’operato del Commissario Rufa “che, a fronte di una mediazione – scrivono – non si è rivelato in grado di risolvere le tensioni interne”.
La non conoscenza del territorio da parte del commissario rispetto alle problematiche locali – aggiungono – ha esasperato le discussioni nel partito portano a prese di posizione Imbarazzanti per i consiglieri e per la maggioranza tutta”.