Home Eventi Nettuno, l’Itis ‘Trafelli’ incontra don Antonio Coluccia

Nettuno, l’Itis ‘Trafelli’ incontra don Antonio Coluccia

27
0
SHARE

Nell’ambito dell’Educazione alla Cittadinanza la Dirigente scolastica dell’Istituto ‘Trafelli’, Alessandra Savarese, ha promosso un seminario sul tema “Costituzione e cittadinanza attiva e consapevole”. Relatore d’eccezione sarà don Antonio Coluccia, fondatore e presidente dell’Opera Don Giustino Onlus di Roma che ha sede in un edificio appartenente ai beni confiscati alle mafie.

Da ex operaio in una fabbrica salentina, a sacerdote fondatore di un’opera per gli emarginati. E’ una vita rivoluzionata nel giro di pochi anni e dedicata ai poveri e ai bisognosi, quella di don Antonio Coluccia, che lotta da anni per restituire dignità agli uomini della sua parrocchia e non solo. Nel 2012 il parroco pugliese trasforma una villa confiscata ad un boss della banda della Magliana in una casa di accoglienza. Poco dopo don Antonio diventa il bersaglio di un agguato con pistola. Sul prete pugliese la prefettura ha disposto come misura di protezione la vigilanza delle forze dell’ordine.

L’appuntamento è per domani (martedì 17 dicembre) alle ore 11,20.