Home In evidenza Anzio, il Pd per la costituzione di un nuovo Centrosinistra

Anzio, il Pd per la costituzione di un nuovo Centrosinistra

21
0
CONDIVIDI
ingresso di Palomba in maggioranza

Come Partito Democratico di Anzio siamo è al lavoro per una nuova fase tesa a rafforzare l’idea di un CentroSinistra largo, plurale, aperto, indisponibile a personaggi in cerca di nuova verginità”. Lo spiega il Commissario del Pd di Anzio Nicola Burrini. Che in questa delicata fase politica apre le porte e le finestre alla partecipazione: circoli territoriali, tematici, online, Punti Pd, Forum e associazioni.
Questo centrodestra ad Anzio – spiega più nel dettaglio un documento del Pdè sempre più un gigante con i piedi di argilla, incapace di dare una prospettiva alla nostra città ed incapace di risolvere i problemi che affrontano quotidianamente gli ormai stanchi ed esausti cittadini.
Qualità della vita, scelte sbagliate sul Centro storico (dalla piazza al porto) ed abbandono del Paradiso sul Mare, quartieri abbandonati a se stessi, rifiuti, buche, frane, incuria, furti nelle scuole, richiesta di pagamenti e riscontri ai contribuenti in regola, piazze di spaccio, e potremmo continuare”.
Anzio non merita tutto questo – continua la nota – Anzio non merita neanche lo spettacolo, tutto di bassa politica, a cui assistiamo (dai cambi di partito ad assessore si – assessore no, alle vicende giudiziarie e/o tributarie) che non può ridursi ai resoconti dei giornalisti locali: si azzerino tutte le Commissioni Consigliari e si apra in Consiglio Comunale, Istituzione rappresentativa della città, una discussione ampia su tutto questo. Anzio – conclude la nota – è famosa per la minestra di pesce, questa Amministrazione è ormai solo una minestra riscaldata”.