Home Cronaca Anzio Anzio, aggiudicato dal Comune l’affidamento della gestione piscina per 25 anni

Anzio, aggiudicato dal Comune l’affidamento della gestione piscina per 25 anni

247
0
carica batterica

Perfezionato dall’Ufficio Patrimonio del Comune l’affidamento della piscina comunale di Anzio. Ad aggiudicarsi l’affidamento in concessione venticinquennale della piscina comunale, che prevede un canone annuo pari a 18.013,35 oltre Iva insieme ad un importante piano di interventi strutturali straordinari, è stata l’ASD Latina Pallanuoto impegnata con la squadra dell’Anzio Waterpolis nel campionato nazionale di serie A2.
E nel prossimo biennio sull’impianto delle 4 Casette saranno investiti circa 2 milioni e mezzo di euro. “Dopo tanto lavoro – spiega il sindaco di Anzio, Candido De Angelis – salutiamo con soddisfazione la rinascita della nostra gloriosa piscina comunale che, nei prossimi mesi, sarà oggetto di fondamentali interventi di manutenzione straordinaria. Nell’ambito dell’affidamento abbiamo previsto l’accesso gratuito per i diversamente abili e per gli accompagnatori, la concessione in uso alle associazioni locali che svolgono attività, in convenzione con il Comune, rivolte ai non deambulanti, le iniziative comunali di promozione sportiva a favore delle scuole e degli anziani e tutta una serie di attività sociali rivolte al nostro territorio”.
Sulla piscina comunale – afferma l’Assessore al patrimonio e bilancio, Eugenio Ruggiero – saranno effettuati importanti interventi come la sistemazione delle vasche con l’adeguamento e l’efficientamento energetico degli impianti, la sistemazione degli spazi esterni e della pavimentazione stradale, la realizzazione nuova struttura di copertura dell’impianto natatorio e le nuove zone per gli spettatori”.
Grande soddisfazione anche per il presidente dell’Asd Latina Pallanuoto Francesco Damiani. “Abbiamo avuto l’aggiudicazione dell’impianto natatorio di Anzio per 25 anni – spiega Damiani -, un progetto impegnativo che ci vedrà impegnati nei prossimi anni nel rendere l’impianto al passo con i tempi sia dal punto di vista strutturale che dal punto di vista dei servizi da offrire agli utenti. Ci dedicheremo a tutte le attività natatorie e non solo. Intendiamo, nell’arco di qualche anno realizzare un habitat ideale per tutti coloro che vorranno frequentare l’impianto sportivo. Dovranno trovare la giusta accoglienza in primis, poter svolgere tutte le attività natatorie e una serie di servizi che renderanno l’impianto un punto di riferimento per la città. La nostra ambizione – aggiunge il presidente -consiste nel portare in alto il nome di Anzio e fornire ai cittadini di Anzio e zone limitrofe, il miglior livello di servizio”.